Killerharp.com

      Corsi e Lezioni di Armonica

                                                                                                                        di Egidio Juke Ingala

HOMEINTRODUZIONE  CHI SONOL'ARMONICA DIATONICAPUBBLICAZIONICONTATTI

      

           

 

Le Tonalità e la scelta dell’Armonica da usare

 

Come suonare una nota singola

 

Le Posizioni dell'Armonica

 

Perché studiare i Grandi dell’armonica blues

 

 

LE TECNICHE PER IMPUGNARE L'ARMONICA

 

COME SI IMPUGNA UN’ARMONICA? L’armonica si tiene con la mano sinistra, assicurati di vedere i dieci numerI che sono incisi sulla parte superiore del coperchio, ogni numero è in corrispondenza di un foro dal quale potrai ricavarci una nota soffiando a un’altra nota aspirando. Ecco, avrai il primo foro corrispondente al numero 1 sulla sinistra e l’ultimo, quello col numero 10, a destra. Ora cerca di tenere l’armonica tra il pollice e l’indice della mano sinistra, le atre 3 dita saranno parallele all’indice, tienila abbastanza stretta in modo da non farla cadere.

Successivamente con la mano destra cerca di avvolgere la parte posteriore dell’armonica appoggiando la mano al mignolo della mano sinistra e poi avvolgila intorno alla mano sinistra cercando di formare una specie di conchiglia chiusa, come un guscio che protegge qualcosa che tieni tra le mani, in questo modo la mano destra ti serve anche per sostenere meglio l’armonica.  

La mano destra, ti sarà molto utile per creare una varietà di effetti e di suoni. L’importante è comunque fin dall’inizio che tu sia rilassato con tutto il corpo, concentrato ma rilassato. Non essere rigido, anche perché ci saranno altre parti del corpo dopo che dovrai utilizzare quindi… rilassati.

 

 

 

 

 

 

 

Ora che hai ben salda tra le mani la tua armonica inizia a portarla alla bocca appoggiando le labbra all'indice e al pollice della mano sinistra ed inizia a soffiarci e vedere cosa esce, inizia a soffiare dai primi 3 fori e poi aspirando sempre dagli stessi 3 fori, fallo in maniera costante: soffia e aspira, soffia e aspira. Ecco, senza saperlo stai già suonando 2 accordi. Si tratterà poi di capire come soffiare e aspirare nel modo corretto per non andare in apnea, per essere sciolti con la respirazione. Dovremo arrivare a suonare l’armonica come se stessimo conversando con qualcuno, quindi dobbiamo cercare di non rimanere senza fiato.