Le armoniche sono di 12 differenti tonalità, una per ogni semitono considerando la scala cromatica standard. Quando si suona un’armonica della stessa tonalità (key) del brano, per convenzione si usa dire che si sta suonando in "Prima Posizione" (Straight Harp). Ad esempio se il brano è in DO (C) suoneremo un'armonica in DO. Questa è il metodo usato maggiormente nella folk music o quando si suona delle classiche linee melodiche. In questo caso si tende a sfruttare maggiormente le note soffiate dell'armonica.

 

        Suonare invece in "Seconda Posizione" (Cross Harp) significa usare l’armonica di una tonalità diversa di quella del brano che stiamo suonando, precisamente di 5 toni sopra la tonalità del brano. Per esempio per suonare l’armonica in DO (C) si dovrà suonare un brano in SOL (G), 5 toni sopra (DO – RE - MI - FA - SOL).
Per suonare in questa posizione si usano maggiormente le note aspirate. In un’armonica in DO il 2° foro aspirato è proprio il SOL, e le prime 3 note aspirate dell’armonica fanno proprio l’accordo di SOL (RE SOL SI). La ragione di tutto ciò è che le note aspirate possono essere piegate (Bending) per avere più espressione e per ottenere le “blue notes” che non sono presenti in modo naturale sull’armonica diatonica. Questa è la posizione che normalmente viene usata per il blues, rock, country. In questi generi l’armonica non viene suonata per comporre melodie, ma generalmente per aggiungere dei fraseggi e suoni come complemento ed aggiunta al brano stesso.
Perciò seguendo queste regole se il brano è in SOL, si potrà suonare con l’armonica in SOL in Prima Posizione e con l’armonica in DO in Seconda Posizione. Certamente che usando l’armonica il DO il suono sarà più blues che con l’armonica in SOL.

La "Terza Posizione" è quella usata maggiormente nel blues usando l'armonica cromatica, qui per suonare l'armonica in DO si dovrà suonare un brano in RE (D), un tono sopra la tonalità del brano.

Quanto alla scelta della posizione (I, II o III Posizione) da suonare è solo una questione personale; ogni posizione riesce a trasmettere diverse sensazioni e un diverso "sapore" al suono dell'armonica. Quindi solo l'esperienza e il gusto personale consentirà di scegliere la posizione giusta per noi da adattare al brano.

Qui sotto è riportata una tabella che indica quale armonica usare se si vuole suonare in Prima, Seconda o Terza posizione.

Song Key

1° Pos

2°  Pos

3° Pos

Ab

Ab

Db

F#

A

A

D

G

Bb

Bb

Eb

Ab

B

B

E

A

C

C

F

Bb

Db

Db

F#

B

D

D

G

C

Eb

Eb

Ab

Db

E

E

A

D

F

F

Bb

Eb

F#

F#

B

E

G

G

C

F

 

Qui sotto è riportata invece una tabella che indica i fori di un armonica in DO (C) che si possono piegare e le rispettive note che si ottengono una volta piegate (bending)

 

 

 

 

 

 
 
Come trovare la tonalità del brano con l’armonica
La stragrande maggioranza dei brani blues, rock, country si suona in 2’ posizione (cross harp). Ciò significa che nel 2’ foro aspirato c’è la tonica, cioè la tonalità della brano che stiamo ascoltando, perciò, nel caso avessimo difficoltà nell'individuare la tonalità del brano, basterà prendere armoniche di diversa tonalità e aspirare dal 2’ foro di ognuna di esse fino a quando troviamo quella giusta del brano.
 
Ci sono 6 tonalità maggiori e 2 "bemolli" maggiori che sono adatti a suonare blues, country, rock ecc. Normalmente la scelta della tonalità si restringe concentrandosi su 8 tonalità: A, C, D, E, F, G, EB, DB.
 L e  P o s i z i o n i   o   S c a l e